Accesso ai servizi

Chiesa Parrocchiale di San Giacomo e San Giovanni

Chiesa Parrocchiale di San Giacomo e San Giovanni


Fino al 1900 a Monasterolo Casotto esistevano due parrocchie: quella di San Bernardo in Borgata Soprana e quella di Sant' Antonio in Borgata Sottana.
Ai primi del '900 nacque l'esigenza di unire le due parrocchie affinché la popolazione potesse contare su un solo parroco. La rivalità tra le due borgate era comunque così forte da dividere la comunità sulla scelta della parrocchia tra S. Bernardo e S. Antonio.
Per "par condicio" si provò ad alternarle ma senza successo perché quando la funzione veniva celebrata in Borgata Soprana, la gente della Borgata Sottana semplicemente a messa non ci andava e viceversa.
Si decise allora di costruire una chiesa nuova, esattamente a metà tra le due e per scegliere il sito adatto venne tesa una fune tra i due campanili: esattamente nel mezzo doveva nascere la nuova Parrocchia.
E così fu, nonostante gli enormi costi di scavo e riempimento dato il luogo poco adatto decretato dalla fune.
Nel campanile fu trasferita la campana benedetta di San Bernardo, che sapeva allontanare le tempeste.